Gestione

Avvia la chat

Ridimensionamento automatico

Consenti alla tua soluzione di ridimensionarsi autonomamente.

In caso di picchi di traffico, espandi il footprint della tua infrastruttura cloud per mantenere in attività il tuo sito nella corsia veloce e rallenta i server quando l'ingorgo si riduce. Automaticamente. Con il ridimensionamento automatico, il tuo ambiente cresce o si riduce on demand per soddisfare i tuoi bisogni in tempo reale.

Identifica dei trigger basati su utilizzo o pianificazione per il tuo ambiente cloud e il ridimensionamento automatico farà gran parte del lavoro. All'attivazione di uno di questi trigger, aggiungeremo o rimuoveremo i server virtuali che hai progettato. Paga solo le risorse di cui hai bisogno, quando ne hai bisogno.



Rimani concentrato

Concentrati sul tuo business e smetti di preoccuparti di aumentare e ridurre il tuo ambiente.

Risparmia denaro

Soddisfa le richieste e paga solo ciò che utilizzi senza mantenere (e pagare) capacità non utilizzata.

Rimani coerente

Fornisci un'esperienza utente perfetta in ogni momento, indipendentemente dal volume o dal traffico o dalla quantità di risorse utilizzate.


Casi d utilizzo esemplificativi

Modifiche frequenti all'infrastruttura

Se il tuo cloud cresce e si riduce di frequente sulla base di una determinata pianificazione o di un certo livello di utilizzo delle risorse, puoi automatizzare il processo e consentire ai tuoi tecnici di concentrarti su altre priorità di business.

Applicazione con utilizzo variabile delle risorse

Quando il carico sulla CPU e il volume della larghezza di banda variano in modo significativo per la tua applicazione web, ti sarà utile disporre delle risorse per rispondere ai picchi di utilizzo, ma non vorrai pagare per tali risorse a meno che non servano davvero.

Picchi settimanali di traffico per il sito web

Il tuo sito di social networking ha un utilizzo delle risorse costante durante i giorni feriali, ma nel weekend il traffico del sito aumenta a dismisura. Aggiungi due server il venerdì sera per rispondere alle esigenze e rimuovili il lunedì mattina per risparmiare.

Esplosione del prodotto E-commerce

Il tuo sito web di e-commerce si appoggia a server cloud che possono sostenere un traffico normale. Ma quando lanci offerte speciali per un periodo limitato su un prodotto che attira ondate di utenti, il tuo ambiente standard non può mantenere il passo delle richieste di risorse, quindi hai bisogno di aumentare le risorse.


Come funziona?

Ridimensionare un ambiente cloud non è un'operazione “a taglia unica”. Situazioni e workload differenti richiedono soluzioni personalizzate per aumentare o ridurre adeguatamente e con efficacia.

A volte, i picchi di utilizzo di risorse sono pianificati con assoluta puntualità:

  • La tua app per dispositivi mobili su traffico e meteo avrà un influsso di traffico alle 6 di mattina dal lunedì al venerdì
  • La tua app di servizi bancari online serve un numero di richieste dieci volte superiore alla media il primo e il quindicesimo giorno del mese, in quanto gli utenti esaminano i propri saldi nei giorni in cui ricevono gli stipendi.

In tali istanze, potrai impostare una politica di ridimensionamento automatico basata su una pianificazione per aggiungere altri server nell'ora e nel giorno desiderati.

In altri casi, è impossibile prevedere quando si verificheranno picchi di utilizzo delle risorse:

  • Uno dei tuoi utenti pubblica un video virale del suo cucciolo e il tuo sito viene inondato di traffico
  • Il tuo negozio online è stato incluso in un articolo sui migliori siti di shopping online e tutti i lettori stanno tentando di effettuare acquisti contemporaneamente

Per impedire che i tuoi utenti incontrino velocità preistoriche, puoi impostare politiche di auto-ridimensionamento basate sulle risorse. Quando la larghezza di banda o l'utilizzo della CPU dei tuoi server varca una soglia per 10 minuti, sarà opportuno aggiungere server virtuali aggiuntivi per gestire il traffico. Quando il traffico si riduce, queste risorse aggiuntive vengono nuovamente ridotte e il tuo ambiente torna al suo normale programma pianificato.


Introduzione al ridimensionamento automatico

Personalizza il ridimensionamento automatico in base alle tue necessità, non dovrai alzare più un dito per distribuire o rimuovere server aggiuntivi. Nel portale del cliente, dovrai completare tre semplici operazioni:

  1. Definire un gruppo: determina quali server desideri ridimensionare e in quali data center.
  2. Impostare una politica: stabilisci regole per l'aggiunta e la rimozione di server virtuali dal tuo ambiente.
  3. Definire un trigger: crea trigger basati su pianificazioni o utilizzo che eseguono o annullano il provisioning di server virtuali in base alle tue politiche.

Una volta salvata la tua configurazione del ridimensionamento automatico, il tuo ambiente inizierà immediatamente a trovare la propria giusta dimensione in base ai parametri impostati. Con il ridimensionamento automatico, non dovrai più sfinire le tue risorse cloud e pagherai solo i server che utilizzi quando li utilizzi.